TERAPIA INDIVIDUALE

libro aperto

La Terapia individuale consente al paziente di affrontare il malessere sperimentato in uno spazio di riflessione e ascolto che favorisce l’emergere di una nuova consapevolezza e agevola il recupero di risorse e prospettive utili per gestire il disagio vissuto. Sebbene i colloqui si svolgano con il singolo, il lavoro clinico conserva l’attenzione sulle relazioni vissute e quelle interiorizzate, viste come matrice primaria delle fatiche ma anche come occasione di sviluppo delle risorse necessarie per il recupero del benessere.

In terapia individuale si possono affrontare malesseri esistenziali, dubbi e difficoltà nelle scelte, crisi vissute nelle relazioni significative quotidiane, oltre che malesseri riconducibili a sintomi specifici che talvolta emergono, come indicatori preziosi del disagio vissuto, e impediscono il sereno svolgimento dei compiti di vita (disturbi d’ansia, dell’umore, fobie, somatizzazioni…)